Come giocare

Battaglie

Le battaglie in tempo reale e gli assedi iniziano dalla mappa e vengono combattuti contro il nemico su campi di battaglia 3D. Potrai sfruttare cavalleria, arcieri, fanteria e armi come catapulta, trabucco e cannone.

Mappa

La mappa fornisce un quadro d'insieme della campagna: vedrai città, castelli, territorio e posizione delle unità.

Questa parte del gioco a turni consente di prendere decisioni strategiche, spostare le unità per il mondo e stabilire relazioni diplomatiche con altre fazioni.

Costruire un esercito

Le unità militari, sia uomini che armi, devono essere reclutate o costruite in città e castelli: l’addestramento o la creazione di ciascuna unità consuma tempo e denaro e le unità avanzate richiedono più turni. In caso di scoperta di nuove tecnologie, sarà possibile sfruttare unità militari nuove e più letali.

Economia

Se i castelli fungono da fabbriche per la costruzione degli eserciti, le città generano entrate per il regno. Una forte economia è vitale: senza denaro non potrai addestrare truppe, costruire edifici o difendere il territorio.

Edifici

Esiste una grande varietà di edifici in Medieval II. Alcuni consentono di costruire nuovi tipi di unità, mentre altri generano denaro, migliorano le difese o aumentano la felicità dei cittadini. Gli edifici vengono costruiti in città e castelli e, come le unità, richiedono tempo e denaro.

Agenti

Gli agenti sono unità speciali con importanti e influenti abilità. Esistono numerosi tipi di agenti, ciascuno con ruoli potenzialmente critici. Ad esempio, le Principesse possono formare alleanze attraverso i matrimoni, gli Assassini uccidere particolari capi nemici, gli Emissari negoziare i trattati e i Sacerdoti diffondere la religione.

Religione

La religione contribuisce ad accrescere la popolazione, gestire la felicità e aumentare le entrate. Può anche unire fazioni sotto una bandiera comune e risultare utile per stringere alleanze con altre fazioni.

Diplomazia

Gli emissari consentono di negoziare trattati e affari con le altre fazioni, come ad esempio accordi di commercio, alleanze militari o scambi di territorio.